Skip to content
Un caffè che vale con Bruno Vettore- diretta martedì 8 Settembre

Un caffè che vale con Alberto Ciapparoni. Replica del live del 15 Settembre 2020.

Alberto Ciapparoni è stato il mio ospite della puntata di “un caffè che vale” di  martedì 15 settembre delle ore 14:30.
Giornalista e capo servizio di RTL 102.5, ho affrontato con lui il tema della comunicazione e della politica ai tempi del Covid.

Segui su facebook e clicca Mi piace per non perderti le altre dirette .

 

Chi è Alberto Ciapparoni?

“Dal 27 giugno 1967, cioè da quando sono nato, so fare soltanto il giornalista” – commenta sul suo sito Alberto Ciapparoni.

Per la rabbia di sua moglie Ilaria. Ma quando hai un sogno sin da piccolo e riesci a coronarlo, si sa, è il massimo. Almeno fino a quando non scopri la gioia di diventare papà di due bambine, Flaminia e Paola Maria (ora diventate ragazze): allora il massimo diventano loro. Loro sì, naturalmente, ma anche altro, perché mi porto dentro due passioni con le quali divido ogni ora della mia giornata: la politica e la Lazio (e lo sport più in generale).”

Il primo amore lo soddisfo seguendo oggi l’attività politica e parlamentare per la radio, il secondo amore… be’ quello fa parte del mio dna e lo rivendico con orgoglio sempre, specialmente quando la Lazio batte 3-0 la Roma o il Manchester umilia 7-1 gli ‘odiati’ cugini giallorossi. Ah poi, ci sono i viaggi, i film, i programmi televisivi…, ma questo vale quasi per tutti.

Un po’ meno generalisti sono la puntualità, la laurea in giurisprudenza, la palestra e il calcetto: e aggiungerei pure la lealtà e l’educazione,

Nel mio curriculum ci sono il Corriere dello Sport, l’Indipendente, il Venerdì di Repubblica, Tuttoscuola, e soprattutto RTL 102.5 (redazione di Roma): da quasi 20 anni. E da giugno scorso, grazie a Mursia e a Rtl, è in libreria un mio libro, “A spasso per Montecitorio”. Un viaggio fra le curiosità, i segreti e gli aneddoti della Camera: un viaggio che nasce dagli oltre 15 anni trascorsi nella sala stampa di Montecitorio (grazie all’appoggio dei colleghi, faccio parte pure del direttivo dell’Asp, l’Associazione Stampa Parlamentare): la mia seconda casa ancora oggi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest