Skip to content

Storie di coraggio, passione ed identità

Eccellenze Italiane. Racconto storie dell'Italia che vale.

Il progetto “Eccellenze Italiane” l’ho coltivato, in cuor mio, per molto tempo. Nel 2019 si è svolta la quarta edizione e stiamo crescendo di anno in anno, ma quando ho iniziato il viaggio in giro per l’Italia non sapevo quanto avrei impiegato a trovare storie importanti e uniche nel loro genere: storie da raccontare a tutti, declinando la loro forza secondo i diversi profili che le nuove tecnologie consentono.

Ho fatto centinaia di interviste in lungo e in largo per il Paese: da Nord a Sud, giovani e meno giovani, grandi fatturati o idee geniali. E, fra queste, abbiamo scelto quelle che ci hanno colpito, quelle che ci hanno meravigliato ed emozionato di più e che insieme al Comitato Scientifico abbiamo valutato più coerenti con il progetto.

Il mio storytailoring

Ho accantonato il termine giornalista, senza smettere di farlo, e da oggi anche quello di storyteller perché non mi occupo semplicemente di narrare storie ma di “cucirle su misura”, per farle emergere in tutta la loro forza e unicità in modalità cross mediale e multisensoriale: web, libri, tour itineranti, spettacoli….perché non c’è un solo di raccontare e tutti insieme, a seconda delle esigenze del cliente, restituiscono la potenza di un’avventura che soltanto le parole o le immagini non bastano a descrivere.

Mi sono rivolto a interpreti eccellenti della vita produttiva e artistica del nostro Paese, chiedendogli di mettersi in gioco, di raccontarsi, di creare un qualcosa di nuovo, come una sorta di rete virtuosa. E ce l’ho fatta, posso dire con grande orgoglio di esserci riuscito. Una scommessa vinta, che continua ad appassionarmi e ad affascinare.
Adesso, a quattro anni dall’inizio di questa grande avventura, potrete “attraversare” la storia di questi uomini e donne sul progetto Eccellenze Italiane in varie modalità: cercandola nel sito web  ww.eccellenzeitaliane.eu e leggendone i contenuti, premendo play nella stessa pagina per vederla in modalità video raccontata dalla viva voce del protagonista o, ancora, attraverso i vari volumi che, nel frattempo, sono usciti in diversi formati.

Il galà delle Eccellenze Italiane

Un evento celebra annualmente le eccellenze italiane: una cena-talk grazie alla quale incontrarsi e  conoscersi e un luogo dove raccontarsi e condividere valori comuni da mettere in rete e premiare senza compromessi, con metodo e rigore, l’Italia che vale!

Nel corso del Galà i personaggi prescelti vengono premiati con una scultura di  Silvio Vigliaturo, artista e maestro del vetro, espressamente realizzata allo scopo. Un’opera per ciascun narratore, perché nelle fattezze di ogni volto si compone un’identità irripetibile, ovvero  quella narrata in ogni storia: trasparente e credibile come la scultura creata dall’artista.

Il comitato scientifico

Il comitato scientifico, cuore pulsante  di “Eccellenze Italiane”, perfettamente in linea con la mission del progetto, sceglie ogni anno i nomi da premiare (non necessariamente famosi, anzi, in alcuni casi, poco noti ma certamente degni di essere conosciuti). Sono storie di “quotidiana eccellenza” (storie di coraggio, passione e identità dell’Italia che vale, come recita il claim del progetto), che possono insegnare a tutti, e in particolare ai giovani, che l’eccellenza non è un dono miracoloso, caduto dal cielo, ma un frutto che si coltiva con dedizione, gioia e senso di responsabilità

Il comitato scientifico è formato da me, fondatore ed editore, nonché suo storytailor, dal Presidente Michelangelo Tagliaferri , grande maestro della comunicazione italiana (di Accademia di Comunicazione), da Rossana Luttazzi (per la Fondazione Lelio Luttazzi), da Daniela Rambaldi (per la Fondazione Carlo Rambaldi), da Rocco Guglielmo (per la Fondazione Rocco Guglielmo) e dallo Chef Heinz Beck, e dalla giornalista Maria Rosaria Gianni.

I premiati

Non posso citarne alcuni, farei torto agli altri. Ma nel portale delle Eccellenze italiane, ci sono tutti: imprenditori, grandi e piccoli, artisti, uomini e donne di spettacolo, inventori, fotografi… un’Italia da conoscere, esempio per giovani e meno giovani, un’Italia in cui credere e sulla quale puntare.

 Le divisioni del progetto Eccellenze italiane

Il progetto, che mira a far conoscere e a raccontare il volto più bello del nostro paese, si estende su più piattaforme acquisendo maggiore prestigio e credibilità di anno in anno.

Cinque i moduli del Progetto di Eccellenze Italiane:

EPUBLISHING

Ho messo insieme una divisione altamente qualificata di professionisti: storytailor, copy, registi, editor che realizzano prodotti esclusivi e unici come monografie, interviste video, portali web e volumi divulgativi.

EMONDO

È la sezione nata per agevolare l’internazionalizzazione delle aziende e incentivare le relazioni delle imprese italiane con quelle estere. Ho cercato, infatti, di allargare gli orizzonti per valorizzazione le storie di coloro che, mettendo in valigia i propri sogni, hanno varcato i limiti geografici del Paese e sono entrati nel Gotha dei personaggi di successo, dando lustro alla propria terra. Un percorso in continua crescita che oggi può vantare ben 4 ambasciatori: Ornella Fado (Stati Uniti D’America), Elio Orsara (Giappone),  Daniel Cundari (Spagna) e Stefano Potortì (regno Unito)

ETOUR
Alcune storie ho deciso di portarle a teatro, davanti agli studenti che frequentano le ultime classi delle scuole secondarie. Grazie a E-tour, lo spettacolo di storytailoring itinerante, i ragazzi, che rappresentano il futuro del Paese, ascoltano racconti di vita di uomini che hanno scritto, e continuano a scrivere, un pezzo importante di storia della nostra Italia
EAGENCY
Ho creato, insieme a dei partner qualificati, un’agenzia di servizi integrati ad alto valore aggiunto: il primo grande studio associato di professionisti che consenta alle realtà aziendali di avere a portata di mano, attraverso un unico interlocutore, la soluzione più giusta e qualificata.
EVIP
Ho messo insieme un gruppo selezionato di professionisti del mondo dello spettacolo che potranno arricchire gli  eventi aziendali e renderli incredibilmente unici.