Skip to content

Dal 2010 l’avventura delle web tv: da Vinitalia.tv a Unipegaso.tv

Nel 2010 mi lanciai nell’avventura web quasi per caso, un po’ in sordina, per l’esigenza di agganciare quello che il tempo proponeva e anche per anticipare quello che poi sarebbe successo, un cambio generale del mercato, che in breve non mi avrebbe più dato modo di esprimermi e di far sopravvivere la mia azienda se i miei interessi fossero rimasti confinati nella sola regione Calabria.

Vinitalia.tv

Avrei potuto scegliere di propormi alla RAI o a Canale5; decisi, invece, di fare una TV tutta mia. Partii con la grande avventura delle web tv, creando Vinitalia.tv, la prima web television del mondo del Vino, che mi permise, di fatto, per cinque anni, di entrare nello straordinario mondo del vino italiano. Diventai partner delle “Donne del vino” e di Franco Ricci, fondatore della rivista Bibenda e promotore dell’Oscar del vino, il più importante premio enologico italiano, giunto nel 2019 alla XX edizione.
In collaborazione con l’ “Associazione Nazionale Donne del Vino”, per tre anni ho diretto artisticamente e condotto, nel palazzo della Gran Guardia, nel cuore del centro storico di Verona, Finitaly (l’evento conclusivo del salone Vinitaly), facendo premiare una storia di grande di successo, quella di Stevie Kim, coreana innamorata del vino italiano, general Manager di Vinitaly. Insomma ho portato innovazione e una nuova voglia di raccontarsi in un mondo per troppi versi ancora troppo poco conosciuto, chiuso su se stesso e autoreferenziale come è quello del vino ancora in Italia.

 

Scrittori.tv e gli Oscar per le web tv

Grazie all’esperienza di Vinitalia, produssi poi Scrittori.tv, un network di incontro tra autori per la promozione di opere e iniziative (progetto premiato con l’oscar nel 2011, a Bologna, da Carmen Lasorella come miglior web tv della community tra 533 canali web).  

La motivazione del premio fu la seguente:  “Per aver dato volto e voce ad una comunità attenta come quella dei lettori e scrittori italiani. I 25 lettori “manzonieri” si moltiplicano in una piattaforma che riesce ad offrire un panorama completo sulla letteratura puntando sopratutto su quella emergente.”

Nel 2012 ricevetti anche altri due oscar e tre nomination per le migliori web tv italiane.  

Unipegaso.tv

Nel 2013 ho lanciato Unipegaso.tv, la web tv ufficiale della più importante Università telematica italiana. Un’esperienza davvero significativa, che continua tutt’oggi con grande successo. Unipegaso.tv offre un grande affresco e una potente narrazione della vita aziendale, della vision di UniPegaso, della sua community nelle sue diverse componenti: docenti, studenti, sfera istituzionale. Un esempio vivo e concreto di come un’azienda possa mettere a sistema la propria storia, memorizzandola e archiviandola: quasi 1.200 video, oltre 2 milioni e mezzo di visualizzazioni per una web tv unica nel suo genere.  

Un modo nuovo e diverso di presentare un’Università, quello di Unipegaso.tv, esempio calzante e paradigmatico di come un ateneo moderno e innovativo possa proporsi non solo all’interno della sua community ma anche nella comunicazione esterna, per promuovere se stesso, le sue specificità, la formazione a distanza, i suoi eventi culturali, le news, la nascita di nuove sedi e i suoi asset.

Le altre web tv

Strada facendo ho creato anche altre web tv, come parlamentare.tv, medicinaitalia.tv, commercialista.tv, scuolaitalia.tv , insomma tutta una serie di canali tematici, verticali, che fanno parte del pacchetto di servizi che la mia azienda offre tuttora a professionisti, imprenditori ed enti. Tutto questo fino ad arrivare alla consapevolezza di dover puntare su Eccellenzeitaliane.tv, figlia di Eccellenzecalabresi, come progetto dei progetti, nel quale mettere a frutto quelli che ritengo essere il mio talento e il mio modo di operare peculiari: lo storytailoring, cioè la scrittura e la “messa in scena” delle storie con “strumenti e metodi” compositi – lavoro editoriale, galà annuale, altri eventi, tour, spettacoli –  volti a esprimere e a rafforzare l’identità di imprese, territori e  prodotti. Questa è la mission attuale di Eccellenze Italiane che, dal 2016 a oggi, ho portato avanti con enorme sacrificio, passione e dedizione e che rappresenta, oggi come quando ho cominciato, il mio impegno più grande e prioritario.